Credits / Note legali

GLI ESORDI

Il giovane Venzo frequenta a Venezia la scuola libera di pittura, un corso organizzato dall’Accademia di Belle Arti. Poco numerose sono le opere conosciute del suo periodo iniziale; fra esse il Ritratto della madre, del 1923, spicca per la notevole qualità espressiva, peraltro ancora dipendente dal verismo di carattere ottocentesco.